FOGLI SPARSI COME LE FOGLIE: Alla luce ricordi, viaggi, interviste ed altri testi di uno scugnizzo napoletano nell’ex Jugoslavia

Giacomo Scotti

39.99 €

Nelle pagine di questo libro, raccolte al tramonto della mia vita e nei giorni della pandemia, ho portato alla luce alcuni dei tanti viaggi e ricordi contenuti nei fogli sparsi nei cassetti, sotto e intorno alla scrivania. Ho scelto alcune "foglie sparse" di una storia personale che appartiene alla storia dell'ex Jugoslavia. Una storia che comincia con la presentazione ai lettori dello Stivale la "Piccola Italia" linguistica e letteraria rimasta sulla sponda orientale dell'Adriatico. Di quella sponda - Istria e Quarnero - presento anche alcune bellezze e qualche segreto. Spostandomi verso l'interno dell'ex Jugoslavia rievoco incontri incancellabili con Sarajevo e la sua Bosnia, spingendomi poi nelle terre del Sud-Est fino al Cossovo. Ma i viaggi non sono finiti. Tornando a Fiume, capoluogo del Quarnero, troviamo un guerrigliero argentino. Da Fiume ci spostiamo nella Carinzia austriaca con i poeti delle minoranze nazionali dell'Alpe-Adria. Ho pure raccolto storie di ebrei, fascisti, ustascia, nazisti ed altre briciole della seconda guerra mondiale. Presento infine due grandi della poesia italiana, il sommo Dante e Quasimodo, tradotti nelle lingue slovena, croata e serba, concludendo - sempre sul piano letterario - con uomini di penna, amici miei scomparsi, costruttori di ponti fra Est e Ovest.

Pages:172
Published:2021
ISBN:9798722483461
Language:Italian
Category:History, Social Science